Home > Cultura > Processo al Carnevale, tradizione e buonumore in Auditorium

Processo al Carnevale, tradizione e buonumore in Auditorium

La Pro Loco Sovizzo, in collaborazione con la Ronda dei Vibralani e gli Spakamasele, invitano ad un appuntamento con il buonumore in occasione del Processo al Carnevale. L’evento è in programma:

SABATO 2 MARZO dalle ore 20.30 nell’Auditorium dell’Istituto Comprensivo di Sovizzo

I capi d’accusa, riferiti a inconvenienti, seccature e contrattempi occorsi nel nostro territorio, saranno illustrati e sostenuti da ben due pubblici ministeri, sotto la presidenza di Sua Trasparensa il nobile giudice Ossocòl-Kronòs, serenissimo custode del tempo perso, con l’assistenza del cancelliere fratel Cànola da Montemezzo.

Come da regolamento il Bardo Lino convocherà l’assemblea esortando che  “…tacciano le allodole ed i lucherini, zittiscano le dirimpettaie, si spengano i telefonini ed i televisori, vengano ingroppate le campane, si infagottino gli zoccoli dei cavalli. Non è richiesta altra mercede che un po’ di attenzione: per chi la porta, porta aperta; chi non la porta, parta. Saran comunque assai graditi formaggi stagionati, vini rossi vellutati, bóndole novelle e giovani donzelle…”

Riuscirà messer Carnevale a districarsi fra le arringhe degli accusatori e svicolare da severa  punizione oppure andrà incontro ad un inesorabile e infausto destino? Ovviamente vige il massimo riserbo sul dibattito in programma e soprattutto sulla sorte dell’imputato. Comunque, i bene informati asseriscono che il processo darà fra l’altro il pretesto per l’apertura della campagna elettorale per le elezioni comunali da parte della Rorida Pratolina, movimento laterale con brio.

Ingresso libero.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.