Home > Eventi > Progetto Giulia, cena solidale sabato 21 aprile

Progetto Giulia, cena solidale sabato 21 aprile

Cena solidale

Cena solidale, ritorna il tradizionale appuntamento conviviale in sostegno delle iniziative dell’associazione Progetto Giulia.

L’associazione Progetto Giulia invita al tradizionale appuntamento con la sua cena solidale, in programma SABATO 21 APRILE alle ore 19.30 nella Casa del Giovane, in via dei Tigli 23 a Tavernelle di Sovizzo.

Al termine dell’Assemblea ordinaria dei soci dell’Associazione, che si terrà nella stessa giornata, è previsto l’appuntamento con la consueta cena solidale. La partecipazione è aperta a tutti coloro che vogliano conoscere meglio e sostenere i progetti portati avanti dall’associazione. Per poter partecipare è necessaria la prenotazione ENTRO LUNEDÌ 16 APRILE al numero 0444/536337 oppure al 347/5847016.

Il Menù del costo di 15,00 € a persona (9,00 € per i bambini) prevede:

Antipasto:

Torta salata alle erbette di stagione valeriana e grana, capricciosa.

Primi:

Pasta con asparagi e speck e Risotto con le ortiche

Secondo:

Scaloppina al limone con “pisacan”, pancetta e patate al forno

Dessert:

Macedonia e Dolci (tutto quello che la fantasia delle signore suggerirà!)

Sarà inoltre a disposizione un menù adatto ad eventuali intolleranze o allergie, previa segnalazione al momento della prenotazione.

Il ricavato raccolto servirà per l’acquisto dell’arredamento interno delle nuove aule che l’associazione sta costruendo in Perù, nella scuola dedicata a bambini e ragazzi disabili. Alla cena sarà gradito ospite Marco Schena, il marito della coppia referente che segue il progetto in loco, e che sarà in Italia in quei giorni per i controlli medici alla piccola Alice, primogenita e bambina disabile… anzi, come dicono in Perù: niños especial!

Progetto Perù. Il progetto prevede la realizzazione del “Sogno” di Giulia e Marco Schena, che abitano a Yungay, in Perù, con la loro speciale e giovane famiglia. Questa coppia segue la scuola “Artesanos Don Bosco”, frequentata da 370 alunni che vanno dalla scuola materna alle superiori, di cui nove affetti da diversi tipi di disabilità: sindrome di down, sordità, tetraplegia, ritardi lievi o pesanti. L’Associazione intende quindi finanziare la costruzione di uno spazio a loro dedicato, con la realizzazione di una nuova ala della scuola già esistente, per permettere ai bambini disabili, che per noi sono “Speciali”, di poter frequentare la stessa con gli altri bambini e allo stesso tempo di poter avere uno spazio tutto loro dove rilassarsi, e dove possano essere seguiti per la loro invalidità.

You may also like
Progetto Giulia vola in Perù
Progetto Giulia vola in Perù
Servizio Civile in Biblioteca
Iscrizioni aperte per Esperienze Forti 2018
Social day 2018 (1)
Il Social day 2018 a Sovizzo
Radio Pepinita
Radio Pepinita! A teatro per sostenere l’Unicef

Leave a Reply