Home > Ambiente > Nasce lo sportello per risparmiare energia

Nasce lo sportello per risparmiare energia

marcia

Migliorare l’efficienza del consumo di energia è un passo fondamentale per riuscire ad ottenere una reale riduzione del proprio impatto sull’ambiente.

Ottenere risultati in questo ambito vuol dire aver curato tutti gli aspetti, fin nel dettaglio.

Per questo motivo si è stesa la base del regolamento energetico: l’attenzione si è rivolta sugli aspetti che non fossero già interessati dalla normativa vigente, incrementando così le azioni rivolte al risparmio energetico.

Nel dettaglio il focus è stato posto su quattro punti in particolare, tutti interessati da incentivi:

  1. Il sistema di recupero delle acque meteoriche, aspetto che andrà a interessare la costruzione delle nuove unità abitative sul suolo comunale, rimetterà in circolo questa risorsa idrica per gli scarichi delle nuove abitazioni e per l’irrigazione.
  2. Le valvole termostatiche. In data 31 dicembre questo sistema per la regolazione automatica della temperatura diventerà obbligatorio a livello nazionale per tutti i condomìni con riscaldamento centralizzato.
  3. La schermatura degli edifici dalla luce solare per andare a contrastare i picchi di consumo che si registrano durante il periodo estivo a causa degli impianti di raffrescamento.
  4. Il sistema di addolcimento delle acque, che porta benefici in termini di funzionamento e manutenzione delle tubazioni e degli impianti delle abitazioni.

Per il cittadino il Comune sta predisponendo lo Sportello Energetico, per fornire in maniera totalmente gratuita tutte le info sul risparmio energetico delle abitazioni. Lo sportello sarà a disposizione dei cittadini che intendono costruire nuove case al massimo dell’efficienza, o riqualificare quelle già esistenti.

Leave a Reply